Università – Con il Centro per l’innovazione faremo incontrare talenti e aziende

Sharing is caring!

Un Centro per l'innovazione e il trasferimento tecnologico per avvicinare ancora di più Università e impresa e per aprire nuove, concrete opportunità per i nostri giovani. Si tratta di un progetto che permetterebbe di rafforzare ancor più il collegamento tra la nostra Università e il sistema imprenditoriale vicentino, offrendo da un lato risposta alla domanda di innovazione che arriva dalle imprese e dall'altro occasioni per promuovere il talento e le competenze degli studenti direttamente dove queste vengono cercate, ricordando che l'Università genera 2 milioni e mezzo in attività di ricerca e già oggi ha saputo coinvolgere nei suoi percorsi più di 230 imprese del territorio, il 60% delle quali sono piccole e medie imprese -. L'Università è una risorsa per i nostri giovani, per le nostre imprese e più in generale per la città, con l'indotto che questa genera. Per questo dobbiamo spingere su tutti i progetti che possono valorizzarla, farla crescere e metterla sempre più a contatto con il territorio. Il fermento positivo che ruota attorno all'Università non va fermato: è in corso l'ampliamento degli spazi, che consentirà di raddoppiare il numero di studenti, ed è arrivato l'importante contributo del Ministero. Siamo pronti per fare un nuovo salto di qualità. Un salto di qualità al quale potrebbe dare un contributo anche la nascita del Centro per l'innovazione e il trasferimento tecnologico: un nuovo motore per lo sviluppo di start up, la presentazione alle aziende di ricerche e lavori realizzati dai dottorandi, l'incrocio tra domanda e offerta di innovazione in modo da creare un contatto diretto tra studenti e sistema produttivo vicentino.