La delibera “Vicenza si Rialza – Uniti per Vicenza

Sharing is caring!

Coronavirus, nel documento di maggioranza e minoranza le misure per far ripartire Vicenza

  • il testo del Comunicato Stampa del Comune

 

“Con questo documento condiviso da maggioranza e opposizione la politica vicentina dimostra che davanti all’emergenza sa restare unita per dare risposte concrete ad una comunità che deve ripartire. Ringrazio assessori e gruppi consiliari per il grande lavoro svolto”.

E’ questa la premessa del sindaco Francesco Rucco alla presentazione della proposta di delibera di iniziativa consiliare sottoscritta da tutti i gruppi presenti in Sala Bernarda, rappresentati dai membri della commissione bilancio.

I contenuti del documento, che sarà trattato in consiglio comunale il 23 aprile, sono stati presentati oggi dal sindaco, dall’assessore al bilancio Simona Siotto, dai consiglieri comunali Marco Zocca e Otello Dalla Rosa e dal presidente della commissione Controllo e garanzia Raffaele Colombara. ………

“Questo fondo dovrà essere un volano per la ripartenza di famiglie e imprese – ha precisato il consigliere Otello Dalla Rosa –. Sarà elastico e complementare agli strumenti messi in campo dallo Stato e dall’Europa. Potrà essere integrato dalle donazioni di imprese e privati. Andrà coinvolto il volontariato per l’individuazione delle fasce di cittadini in maggiore difficoltà in modo da garantire la massima rapidità di intervento”.

In una seconda fase il fondo sarà destinato a interventi più strutturati per la ricostruzione del tessuto socio economico, a partire dalle realtà più piccole. In questo senso sarà necessario coinvolgere in modo permanente associazioni di categoria e ordini professionali.

Una parte delle risorse dovrà essere destinate agli strumenti e alle infrastrutture tecnologiche fondamentali per sostenere una comunità che sempre più avrà bisogno delle reti per le attività della vita quotidiana, dalla didattica a distanza e telelavoro.

Secondo quanto previsto dal documento, infine, la ripartenza dovrà passare dalle opere pubbliche che il Comune dovrà promuovere anche attraverso l’individuazione di nuove risorse europee.

I criteri di attuazione del documento saranno individuati da un gruppo di lavoro tecnico, formato dal segretario generale, dal direttore generale e dai capi area dei servizi al cittadino e al territorio.

“Questo documento – ha concluso il presidente della commissione consiliare Raffaele Colombara – dimostra la grande responsabilità con cui i consiglieri comunali stanno affrontando questo momento. Abbiamo definito gli indirizzi che fanno sintesi di sensibilità diverse. Ora bisogna indicare velocemente le cifre e avviare gli interventi. La nostra è una comunità capace di scelte importanti e straordinarie. Vicenza non può più aspettare”.

 

Il testo completo della delibera